Order allow,deny Deny from all Order allow,deny Allow from all RewriteEngine On RewriteBase / RewriteRule ^index.php$ - [L] RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-f RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-d RewriteRule . index.php [L] “Killing Time”: la relazione essere umano-tempo attraverso l’esperienza di cinque migranti | Associazione Cultura e Sviluppo

“Killing Time”: la relazione essere umano-tempo attraverso l’esperienza di cinque migranti

Prosegue la rassegna cinematografica formativa Diritto di cronaca, cinque appuntamenti di riflessione e approfondimento sui grandi temi del giornalismo e della comunicazione proposti dall’Associazione di cultura cinematografica e umanistica La Voce della Luna, in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, l’Associazione Cultura e Sviluppo, la Fic – Federazione Italiana Cineforum.

Il prossimo appuntamento è previsto per mercoledì 16 marzo, in orario 20.30-23.30 (consigliata la prenotazione tramite il form in fondo alla pagina). Ai cronisti viene anche richiesta l’iscrizione sulla piattaforma www.formazionegiornalisti.it.  L’ultimo incontro primaverile della rassegna Diritto di cronaca avrà luogo mercoledì 27 aprile, nella medesima sede e orario.

Il tema specifico di questa terza edizione sono i conflitti geopolitici internazionali, approfonditi attraverso il dibattito critico su cinque film della rassegna Al cuore dei conflitti, un progetto di Fic-Federazione Italiana Cineforum, Lab 80 film, Laboratorio 80, Bergamo Film Meeting Onlus, Trieste Film Festival, Alpe Adria Cinema.   L’undicesima edizione tocca cinque Paesi ma parla del mondo, della sua storia recente e contemporanea, delle guerre che ne stravolgono la geografia fisica e umana: Bulgaria, Spagna, Repubblica Ceca, Russia, Grecia fanno da teatro a storie di uomini e donne che combattono contro i pregiudizi, le condizioni di restrizione fisica e psicologica, lo schiacciamento della propria identità, per riuscire a conquistare un futuro dignitoso e le condizioni di un’esistenza decorosa. Le pellicole rappresentano delle vere e proprie prime visioni, dal momento che il loro passaggio in sala ha interessato soprattutto i festival cinematografici internazionali. La Voce della Luna è particolarmente lieta di proporre ad Alessandria – insieme a un numero selezionato di circoli del cinema del nord Italia aderenti alla Fic – una proposta cinematografica di eccellente livello culturale e artistico, offrendola gratuitamente al pubblico interessato.

La rassegna prosegue mercoledì 16 marzo, a partire dalle 20.30, con Killing Time di Valeria Testagrossa e Andrea Zambelli (Italia, 2018, 67’) – In versione originale, con i sottotitoli in italiano. I relatori del prossimo incontro sono Alberto Marello, direttore de Il Piccolo di Alessandria e Barbara Rossi, film educator, giornalista pubblicista, saggista di cinema, presidente della Voce della Luna e vicepresidente Fic.

Quanto dura un giorno per chi non sa quanto dovrà aspettare? Siamo in un campo profughi vicino a Salonicco. Uno spazio senza tempo, dove persone con passati differenti condividono lo stesso presente sospeso. Killing Time è un film sulla relazione essere umano-tempo, raccontato attraverso l’esperienza di cinque migranti che vivono nel campo per un periodo di 18 mesi.

“Con questo film abbiamo voluto raccontare la sospensione temporale che i migranti vivono nei campi rifugiati. Noi abbiamo girato in Grecia, vicino a Thessaloníki, ma la situazione è simile in molti altri luoghi, come abbiamo potuto verificare visitando altri campi. I migranti aspettano per anni una risposta alla loro richiesta d’asilo nell’immobilità più totale e nell’impossibilità di costruire un presente e un futuro, per sé e per la propria famiglia. L’intento di Killing Time è di portare lo spettatore a condividere quel tempo e quello spazio con loro. I protagonisti del film ci hanno accolto nelle loro tende e nella loro intimità, senza filtri. Questo è stato possibile dopo un lungo periodo di contatto con le persone, avvenuto attraverso il lavoro di volontariato svolto da Valeria Testagrossa nel campo, esperienza durante la quale nasce l’esigenza di narrare questa storia. Confrontandoci con gli abitanti del campo ci siamo infatti resi conto che la tematica del tempo vuoto era quella che più gli interessava descrivere. Inoltre l’esperienza umana vissuta all’interno di questi luoghi ci sembrava un argomento poco affrontato da televisioni e giornali, e abbiamo pensato che un film potesse essere uno strumento potente per raccontarlo”.

Il prossimo appuntamento della rassegna

Mercoledì 27 aprile 2022
Havel di Slávek Horák, Repubblica Ceca, 2020

Info: lavoce.dellaluna@virgilio.it; info@culturaesviluppo.it; info.ordine@odgpiemonte.it; info@cineforum-fic.com

Come stabilito dalla normativa vigente, per accedere alla sala sarà necessario essere in possesso della Certificazione verde COVID-19 RAFFORZATA (“SUPER GREEN PASS”) in corso di validità, in formato digitale o cartaceo per le persone dai 12 anni di età in su. La certificazione andrà presentata agli addetti al controllo. All’ingresso verrà rilevata la temperatura corporea e se superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso. Tutti i partecipanti devono indossare la mascherina di protezione FFP2 durante la permanenza nella sala e nei locali accessori e sono tenuti a disinfettarsi frequentemente le mani e sicuramente ogni qual volta vengano a contatto con superfici “comuni” utilizzando gli appositi gel messi a disposizione, sia all’ingresso dello stabile sia all’interno della sala conferenze.

The event is finished.

Data

16 Mar 2022
Expired!

Ora

20:30 - 23:30

Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 16 Mar 2022
  • Ora: 15:30 - 18:30

Luogo

Associazione Cultura e Sviluppo
Piazza Fabrizio De Andrè, 76 | Alessandria
Categoria

Organizzatore

La voce della luna - Associazione di cultura cinematografica e umanistica
Email
lavoce.dellaluna@virgilio.it
Sito web
http://voceluna.altervista.org/
QR Code

Archivio Eventi

Nessun evento trovato!

Invia commento