La notte ci piace, vogliamo uscire in pace.

La manifestazione collettiva e notturna delle donne, organizzata dalla Rete delle Associazioni contro la violenza alle donne.

L’iniziativa prevista per il 25 novembre, giornata scelta dalle Nazioni Unite come celebrazione mondiale contro la violenza sulle donne, vuole essere un invito a manifestare contro lo stupro, i femminicidi, gli abusi e ogni sorta di sopruso perpetrato sul corpo delle donne, per il diritto di camminare libere per le strade, senza paura.

Nel ’76 a Torino le femministe fecero una manifestazione. La parola d’ordine era “Riprendiamoci la notte“. Slogan più gettonato: La notte ci piace, vogliamo uscire in pace.

Un invito a “manifestare di notte per non farsi calpestare di giorno “.

“Oggi ci ribelliamo per le stesse ragioni. Perché le donne sono ancora accusate anche quando sono vittime di uno stupro e della violenza maschile. Molti ancora ritengono che la colpa sia delle donne, del loro modo di vestire o di comportarsi. Oggi vogliamo dire che non siamo noi a dover essere accusate di qualcosa. Sono gli uomini che scelgono di commettere questi crimini gli unici responsabili”.

Le violenze non hanno orario e sono ovunque: nelle case, per strada, al lavoro… Quando usciamo di notte siamo considerate a disposizione degli uomini. Lo spazio pubblico (metro-autobus, parchi, bar, strade) cosiddetto neutro, è ricoperto di immagini di donne «accessibili», che banalizzano la cultura dello stupro. Noi vogliamo essere libere di uscire di giorno come di notte “.

Dunque, appuntamento alle ore 21.00 di sabato 25 novembre in piazza S. Maria di Castello ad Alessandria, per un ritrovo con cartelli, striscioni e musica, poi si raggiungerà la Casa di Quartiere in via Verona, per una serata di letture, danza, canzoni, video e dj set fino a tarda notte, per sfidare la paura e per ridare voce alle donne.

Quindi  un invito: “Ci piacerebbe vedervi tutte lì. Portate con voi le vostre madri, nonne, sorelle, zie, nipoti e figlie”, dicono le organizzatrici “e cartelli, striscioni, bandiere che esprimano la propria affermazione di libertà e di vita”.

 

Associazioni ed enti aderenti

Aps Colibrì, Assefa Alessandria, Associazione Cultura e Sviluppo, Aps me.Dea, Aps Alter Ego, Associazione Don Angelo Campora, Associazione DLF Alessandria – Asti, Collettivo Medusə, Aps Cambalache, Associazione l’Abbraccio, SAOMS di Capriata d’Orba, Associazione Comunità San Benedetto al Porto APS, Associazione Insieme per Castelletto,  Associazione Esagono, Compagnia Teatrale Stregatti, Associazione Verso il Kurdistan, Cooperativa soc. Azimut, Cooperativa Semi di Senape, Associazione Lgbtqi Tessere Le identità, Cooperativa soc. Coompany&, Cooperativa soc.La Ruota, Radio Gold, CGIL, CISL, UIL, ANPI Provinciale.

Scarica la locandina

 

The event is finished.

Data

25 Nov 2023
Expired!

Ora

21:00 - 23:30

Etichette

MUG

Luogo

Piazza S. Maria di Castello
Piazza S. Maria di Castello
QR Code

Prossimi Eventi

Marzo 2024
Nessun evento trovato!

Archivio Eventi

Nessun evento trovato!

Invia commento