Giovedì 14 dicembre – “L’altro Mondo: interconnessione tra il tessuto sociale e il cambiamento climatico”

Come di consueto, l’ultimo appuntamento dei Giovedì Culturali dell’Associazione Cultura e Sviluppo, prima della pausa natalizia, sarà realizzato in sinergia con Fondazione SociAL. Quest’anno, inoltre, la serata sarà l’occasione per riflettere insieme al pubblico su di un tema che, nel corso del 2023, è stato centrale nell’attività che Cultura e Sviluppo ha rivolto ai giovani: i cambiamenti climatici. Giunge infatti al termine il progetto Speed Up, sostenuto dalla Regione Piemonte nell’ambito di Mindchangers – Regions and youth for Planet and People, che ha posto al centro la sostenibilità ambientale e il contrasto al cambiamento climatico.

L’incontro, che si svolgerà GIOVEDI’ 14 DICEMBRE 2023 a partire dalle ore 18.30, intende riunire attorno ai temi di Speed Up la comunità di Cultura e Sviluppo e Fondazione Social, sviluppando un tema strategico per il nostro territorio:

“L’altro Mondo: interconnessione tra il tessuto sociale e il cambiamento climatico”

La serata, introdotta e moderata da Alessio Del Sarto per Fondazione SociAL e Associazione Cultura e Sviluppo, prenderà avvio alle ore 19 con l’intervento di Silvia Lazzari, dottoranda all’Università della Sapienza di Roma, Climate/energy policy officer del WWF e collaboratrice di LABSUS. Si affronterà il tema delle comunità energetiche rinnovabili solidali (CERS) e il percorso per la loro attivazione. Il modello delle comunità energetiche rinnovabili solidali rappresenta, tra i diversi modelli di produzione di energia rinnovabile, un paradigma di particolare interesse perché potenzialmente capace di mettere al centro della transizione le comunità locali e quei percorsi di cittadinanza attiva particolarmente qualificati. Queste particolari forme di organizzazione sembrano rappresentare una preziosa opportunità per declinare i principi dell’Amministrazione condivisa nel campo della transizione energetica, coniugando la sostenibilità ambientale con quella economica e, soprattutto, sociale. Le CERS rappresentano un significativo punto di incontro tra amministrazione e società civile, nella prospettiva di una teoria dell’amministrazione che guardi ai particolari benefici sociali raggiungibili.

Dopo il consueto rinfresco, con i prodotti sociali dei nostri territori, seguirà alle 21.00 il suggestivo spettacolo dal titolo “L’altro mondo – piccole storie di cambiamento” a cura di Mulino ad Arte. Lo spettacolo si pone l’obiettivo di ribaltare il rapporto fruitore-rappresentazione, andando a costruire un percorso dove gli spettatori e le loro percezioni dei temi ambientali diventano il centro della rappresentazione. È un progetto che utilizza la performance artistica e lo storytelling per monitorare le impressioni delle criticità ambientali di un territorio coinvolgendo i cittadini ed elaborando soluzioni attraverso un percorso partecipativo di co-creazione.

L ’ A L T R O M O N D O / / M U L I N O A D A R T E

Il pubblico scrive, sogna, condivide. La pièce è un viaggio in cui gli spettatori e le loro percezioni dei temi ambientali diventano centrali rispetto alla rappresentazione. Nella prima fase dello spettacolo le persone scrivono le proprie percezioni sui temi proposti, che verranno poi elaborate e restituite più tardi. Si entra poi nell’ ”Altro mondo”, trasposizione teatrale dell’omonimo libro di Fabio Deotto, che ha viaggiato per due anni da un estremo del mondo all’altro raccogliendo testimonianze dirette in merito alla crisi climatica. Luoghi che diventano simbolo di un mondo che l’essere umano si ostina a voler mantenere inossidabile, ma che ormai non esiste più. Lo spettacolo è supportato dal CNR, che si occupa di attivare i propri presidi territoriali per individuare le specifiche criticità dei singoli territori e per creare una rete diffusa che favorisca l’incontro fra il progetto artistico e i luoghi in cui verrà ospitato

Da un’idea di: Daniele Ronco e Luigi Saravo

Drammaturgia: Daniele Ronco, tratto da “L’altro mondo” di Fabio Deotto

Con: Daniele Ronco e Luigi Saravo (in qualità di dramaturg e facilitatore)

Regia: Luigi Saravo

In collaborazione con il CNR ((Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma)

 

Per l’occasione, la sede aprirà alle ore 18.30 e sarà allestita con diversi banchetti natalizi, affidati  agli  ETS alessandrini e astigiani, partner progettuali di Fondazione SociAL, che esporranno i propri prodotti e presenteranno le tante iniziative socio/culturali del territorio. In occasione della serata sarà offerto ai presenti un ricco aperitivo per salutarci prima delle feste natalizie.

Vi aspettiamo

Mercoledì 14 dicembre 2023, dalle 18.30 alle 22.30

all’incontro 

“L’altro Mondo:interconnessione tra il tessuto sociale e il cambiamento climatico”

(con inizio convegno alle 19.00 e spettacolo alle ore 21.00. Brindisi Natalizio alle 22.00)

 

The event is finished.

Data

14 Dic 2023
Expired!

Ora

18:30 - 22:30

Etichette

Fondazione SociAL,
Giovedì Culturali
QR Code

Prossimi Eventi

Marzo 2024
Nessun evento trovato!

Archivio Eventi

Nessun evento trovato!

Invia commento